Attuatori lineari

LA37

Attuatore robusto e potente sviluppato per applicazioni in cui è richiesta un’elevata capacità di spinta e forza statica. Disponibile con Integrated Controller, IC, rappresenta il sistema più indicato per qualsiasi ambiente di lavoro.

LA37

Attrezzature gravose richiedono sistemi di movimentazione altrettanto robusti e resistenti. LA37 è sviluppato per applicazioni in cui è richiesta un’elevata capacità di spinta abbinata a un'elevata forza statica.

Offre la ben nota qualità LINAK, non necessita di manutenzione e assicura prestazioni affidabili e durature nel tempo.

  • Spinta: max. 15.000 N
  • Velocità: max. 3,5 mm/s
  • Fissaggio con perni laterali opzionale

LA37 è disponibile con le seguenti opzioni IC: IC Basic, IC Advanced, CAN Bus, LINbus, Modbus e Parallel.

Scoprite maggiori informazioni sulla tecnologia IC – Integrated Controller.

Scheda tecnica LA37

Scheda tecnica disponibile nella versione online o in formato PDF

Scheda tecnica LA37 LA36 e LA35 Modbus

Scheda tecnica disponibile nella versione online o in formato PDF

Manuale d'uso attuatore LA37

Questo manuale illustra le modalità di installazione, configurazione e manutenzione del vostro attuatore LINAK LA37

Brochure

 

Macchine movimento terra

Gli attuatori lineari elettrici offrono prestazioni elevate con un’eccezionale versatilità, riducono i tempi d’installazione e migliorano il comfort a bordo.

Inseguitori solari

Gli attuatori LINAK consentono ai pannelli di seguire il sole durante l’intera giornata e forniscono un feedback sulla posizione per mantenere un’inclinazione ottimale.

Move for the future

Scoprite la tecnologia degli attuatori lineari elettrici con controllo integrato IC.

Panoramica prodotti TECHLINE

La gamma completa degli attuatori lineari elettrici LINAK dedicata all'industria ed agricoltura.

CAN bus: come scoprire quale versione state utilizzando

LINAK® fornisce attuatori con due diverse versioni software CAN bus: v1.x o v3.x.

Scoprite la versione dell'attuatore con il software BusLink LINAK
Collegare l'attuatore al software BusLink per verificare la versione corretta del software. Quando l'attuatore è connesso potete accedere allo schema di connessione. Nell’esempio che segue, l’attuatore LA36 CAN bus è equipaggiato della versione 3.0.

Per maggiori informazioni, consultate il relativo capitolo di interfaccia BusLink nel manuale d'uso CAN bus.

BusLink versione 3.0
 
 

Qual è la differenza tra la versione 1.x e la versione 3.x?
Sul CAN bus v3.0, abbiamo introdotto diverse nuove funzionalità, come l'indirizzamento hardware, la regolazione dinamica della velocità, i comandi soft start/stop e una maggiore compatibilità (125 kbps, 250 kbps, 500 kbps e Autobaud).
Ricordiamo che la funzione di accelerazione/decelerazione graduale deve essere definita nel comando CAN bus (versione 3.x). Se viene lasciato a 0 non vi sarà alcuna rampa di accelerazione. Se il comando viene impostato a 251 utilizzerà le impostazioni di fabbrica predefinite dell'attuatore e  un numero qualsiasi tra i due valori imposterà il tempo di rampa.

Per maggiori informazioni consultare il relativo capitolo Comunicazione nel manuale d'uso CAN bus.

Guida rapida BusLink
E’ possibile consultare la guida rapida BusLink per il vostro attuatore cliccando sull’icona sottostante.
Logo BusLink

Sistema con attuatori IC in parallelo: come aggiungere, rimuovere o sostituire un attuatore

Come aggiungere, rimuovere o sostituire un attuatore IC™ in un sistema in parallelo

Aggiungere o rimuovere un attuatore:

  1. Per configurare il numero di attuatori di un sistema in parallelo, collegare tutti gli attuatori al software BusLink.
  2. Attendere l’inizializzazione del sistema prima di avviare il sistema.

Sostituire un attuatore:

  1. Scollegare il sistema e sostituire l'attuatore
  2. Completata la procedura, collegare il sistema all’alimentazione e autonomamente il nuovo attuatore raggiungerà la posizione degli altri attuatori.

Per maggiori informazioni consultate: Come inizializzare un sistema in parallelo con attuatori IC™.

Sistema con attuatori IC in parallelo: come inizializzare il sistema

Come inizializzare un sistema con attuatori IC™ in parallelo.

Per inizializzare il sistema esistono due modi:

  1. Attendere che il sistema si inizializzi autonomamente mediante la modalità di Recupero: gli attuatori avanzeranno in passi di 2000 ms per tutta la lunghezza della corsa.
  2. Inizializzare manualmente il sistema tramite il software BusLink. Deve essere inizializzato solo l’attuatore che ha perso la posizione facendolo avanzare fino al rispettivo finecorsa meccanico, attuatore tutto aperto o tutto chiuso.

Per maggiori informazioni consultate: Guida alla risoluzione dei problemi di un sistema in parallelo con attuatori IC™.

Sistema con attuatori IC in parallelo: guida alla risoluzione dei problemi

Guida alla risoluzione dei problemi di un sistema con attuatori IC™ in parallelo.

Se un attuatore perde la posizione, il sistema entra in modalità di Recupero e si inizializzerà autonomamente. In casi in cui non sia possibile attivare la modalità di Recupero, seguire la seguente procedura:

  1. Verificare che entrambi i cavi, cavo motore e cavo segnale siano inseriti correttamente all’attuatore e controllare che il sistema sia connesso all’alimentazione.
  2. Collegare ciascun attuatore al software Buslink e verificare eventuali codici di errore per identificare l’attuatore che ha causato l'arresto del sistema.

Se si tratta di un errore di sovracorrente, riavviare il sistema facendolo avanzare nella direzione opposta.

Se si riscontrano i seguenti codici di errore è necessario sostituire l’attuatore: H-bridge fault, switch mode power supply fault, or hall sensor failure.

Il problema non è risolto? Contattate la vostra filiale LINAK® di riferimento.

Per maggiori informazioni consultate: Come inizializzare un sistema in parallelo con attuatori IC™.

 

Supporto e informazioni

Non abbiamo una risposta a tutto, ma siamo i professionisti della tecnologia lineare elettrica. Per qualsiasi informazione o domanda in materia, non esitate a contattarci.